di Paolo Uliana

Paolo Uliana

Paolo-UlianaPaolo Uliana (Roma – 1956) è stato tra i primi in Italia a dedicarsi alla computer-art (Omaggio a Mondrian, Viaggio nella luce, ecc). Da allora la sua attenzione si è progressivamente spostata al di fuori del computer, dal quale ora si limita ad estrarre parti che utilizza per le sue sculture dinamiche.

Le sue opere sono infatti costruite sulla base delle componenti ad alta tecnologia ricavate dal recupero di vecchi hard disk e assemblate con altri materiali riciclati come scatolette di latta, tubi di rame, coppe di plastica, lamiere, reperti provenienti dalle discariche di materiali ferrosi.

Le sue sculture, come in precedenza le sue opere di computer-art, tendono a stabilire un rapporto non conflittuale tra la tecnica e la natura per mezzo dei materiali riciclati che sono poi offerti al vento perché ci possa “giocare”.

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Email this to someoneShare on StumbleUpon